Il tramonto dei “nativi digitali”

Secondo alcuni studi l’uso della chat porta i ragazzi a sintetizzare, tanto, troppo sino a non tollerare l’elaborazione di testi che superino una certa lunghezza.

La ricerca sul web è una pratica molto diffusa ma scarsa risulta essere la valutazione dell’attendibilità dei risultati e della fonte.

Questa pratica comincia ad essere usata anche da generazioni più anziane e spesso da giornalisti che rischiano più volte di prendere sonore cantonate facendo pessime figure dopo essersi affidati a risultati poco attendibili. >>>>>>>>

Analfabetismo funzionale

Apparentemente, un analfabeta funzionale non necessita dell’aiuto di nessuno per leggere o scrivere.
Egli, infatti, sa certamente scrivere il proprio nome, aggiornare il proprio profilo Facebook o scrivere un SMS.
Tuttavia, davanti a testi o eventi complessi, è praticamente incapace di coglierli nella loro interezza.
Questa tipologia di analfabetismo può essere vista come una forma di miopia >>>>>

Le vostre passioni contagiate

Il docente non insegna.

Non imprime i suoi saperi nella mente dei suoi studenti.

Un maestro contagia i suoi amori…………………

Tutto ciò che egli ama passa nel cuore dei suoi studenti.

<<Come scintilla di fuoco ad accendere altro fuoco>>.

da “MAESTRE AMATE di Umberto Tenuta

CANTO 592 Amate siete in tutto ciò che amate.”

Figure

Aggiudicato!

Primi passi con Scratch

Emanuele De Grandi – Scratch è un linguaggio di programmazione nato al MIT di Boston dall’evoluzione di eToys, un ambiente di sviluppo pensato per ragazzi e basato sul linguaggio di programmazione Squeak >>>>

La particolarità di Scratch è di permettere all’utente di programmare senza scrivere una sola riga di codice, ma utilizzando dei blocchi preconfezionati.

Leggi l’articolo: Scratch

Ossessione

Pensierino di metà agosto:

cookie

 

La classe capovolta

Iteressante! Immagini comprese.